Oasi LIPU Crava Morozzo

Cliccare per ingrandire

SUPERFICIE: 300 ha
ANNO DI ISTITUZIONE: 1979
Riserva Naturale Speciale, inserita all'interno dei Parco Regionale Alta Valle Pesio. Oasi istituita in collaborazione con il Parco Regionale Alta Valle Pesio.
UBICAZIONE E ACCESSIBILITÀ: Autostrada A6 Torino Savona, uscita di Carru, imboccare la Strada Statale 22 Mondovì - Cuneo fino al paese di Rocca de' Baldi, poi seguire le indicazioni per l'Oasi LIPU.
PERIODO DI VISITA: tutto l'anno, tutti giorni (con orario 8-17,30).
Visite guidate per gruppi o scolaresche devono essere prenotate al Centro visite.
INFORMAZIONI: Oasi LIPU Crava Morozzo, Rocca de’ Baldi (CN) - tel.0174/587393.

Crava Morozzo

Prima oasi nella storia della LIPU, l'Oasi Crava Morozzo fa parte dei comuni di Rocca de' Baldi, Morozzo e Mondovì in provincia di Cuneo.

Nata con lo scopo di tutelare la zona umida e valorizzarne le potenzialità educative, presenta diverse tipologie ambientali: due bacini artificiali costruiti per scopi idroelettrici ed ora rinaturalizzati, un tratto lungo circa 3 chilometri del torrente Pesio, boschi ed aree coltivate circondate da siepi.

L'insieme degli ambienti dell'oasi favorisce la presenza di una flora molto ricca e diversificata: un bosco misto di latifoglie con una certa predominanza del querceto nelle zone meno umide. L'essenza più caratteristica e da proteggere è la farnia, presente con vecchi esemplari di notevoli dimensioni. Nelle zone più umide troviamo salici e folti tifeti, mentre lungo il torrente ci accompagnano ontani e pioppi.

L'Oasi LIPU Crava Morozzo, inserita in un territorio come quello della provincia di Cuneo privo di zone paludose o di stagni di una certa estensione, rappresenta una zona umida di notevole importanza per la nidificazione e la sosta di numerose specie di uccelli acquatici. Le stagioni migliori per le osservazioni ornitologiche sono sicuramente l'autunno e l'inizio della primavera. In questi periodi alle specie sedentarie - germani reali, gallinelle d'acqua, folaghe e tuffetti - vengono ad aggiungersi quelle migratrici quali moriglioni, marzaiole, mestoloni, alzavole, codoni, aironi rossi, cenerini e nitticore.

La rilevanza dell'Oasi per la sosta dei migratori è dimostrata anche dalla presenza di specie poco comuni come il cavaliere d'Italia, il mignattino e il falco di palude. Abbondante la vita selvatica legata agli ambienti boschivi e fluviali. Dove la tifa è più densa il tuffetto e la folaga costruiscono il loro nido galleggiante, mentre i boschi ripariali coperti da cespugli intricati sono preferiti dall'usignolo di fiume e, in inverno, dalla mimetica beccaccia. Una freccia azzurra in volo radente ed alcuni sassi sul torrente macchiati di bianco segnalano la presenza del bellissimo martin pescatore e del merlo acquaiolo, caratteristici abitatori, insieme al piro piro piccolo, dell'ambiente di fiume.

Anche l'osservazione dei rapaci porta buoni frutti: si possono infatti incontrare il gheppio, l'allocco, la civetta e la poiana.

Ma L'Oasi LIPU Crava Morozzo non è solo ricca di uccelli: varia e numerosa è anche l'altra fauna selvatica. Gli ambienti diversificati dell'oasi sono per esempio un ottimo rifugio per numerose specie di mammiferi, tra cui segnaliamo la volpe, osservabile specialmente al tramonto, o l'acrobatico scoiattolo nel suo incessante andirivieni nel folto del bosco. La fauna minore, rettili, anfibi e insetti, pur non essendo rappresentata da specie particolarmente rare o minacciate, offre comunque numerose opportunità di incontri sia tramite l'osservazione diretta, sia grazie alla presenza di tracce, impronte e segnali vari che troviamo lungo i sentieri dell'oasi.

La visita dell'oasi è facilitata dalla presenza di Sentieri natura, corredati da pannelli didattici, che la percorrono costeggiando il fiume Pesio, giungendo ai due laghi dove sono localizzati i capanni di osservazione. Un casale completamente ristrutturato ospita il Centro visite, davanti allo stagno ricreato con acqua bassa e folta vegetazione palustre, che accoglie molte specie di anatre, aironi e trampolieri. un vero e proprio centro di educazione ambientale, dove vengono organizzate moltissime attività per bambini e ragazzi.