MATTISSE

Mi dispiace, caro Mattisse, che non sia pił possibile stare coccolati assieme, che non possa pił accarezzarti come facevo fino a poche ore fa. Mi manchi gią da morire, hai lasciato davvero un vuoto profondo in me. Quando capii che cosa doveva succedere, iniziai a piangere. E ancora ora sto piangendo. Chissą se avevi capito che dovevi andartene. Non stavi pił bene da una settimana. Ma per fortuna non soffrivi. Ho cercato di farti stare con noi, ma non ci sono riuscito. Mi spiace molto. Spero tu possa perdonarti tutti i dispetti che ti facevo e spero tu sia stato felice in questi 14 anni. Spero ci potremo vedere ancora, quando toccherą a me. Non nasconderti come facevi sempre quando arrivava gente che non conoscevi. Gatto bisbetico, lunatico e sclerato. Mi manchi tantissimo. Addio Mattisse.