CHICCO

19902005

Chiccone...così t ho kiamato per la maggior parte del tempo...Venerdì notte io mi addormentavo nel mio letto e te nel fienile del nonno te ne andavi. E’ stato terribile alla mattina trovarti freddo freddo. Ti ho accarezzato e dato un bacino...l’ultimo. Eri anziano e malato e sicuramente ora sei nel paradiso con Fiorino il tuo vekkio compagno di giochi e con ancora il tuo okkietto, il tuo dente e la zampina intatta. Fai tante corse e veglia su di me, e sul nonno ke piange ancora. Ti ho voluto tanto bene. Valentina