NUSSI

...in quel tuo flebile respiro avvertii qualcosa che il dolore non mi permise di afferrare.Sei ritornata dopo, nel sonno, e il tuo respiro per mio tramite fu parola e cosa viva. e io per tuo tramite mi feci cane...

nussin angioletto, proteggici..