RUDI

RUDI

03/98 - 24/03/2008

Sei appena andato via e già sento un vuoto incolmabile.
Non dimenticherò mai i momenti in cui mi sei stato accanto, negli anni di ’studio matto e disperatissimo’ eri l’unico che riusciva a starmi vicino con discrezione, consolandomi per davvero.
Non dimenticherò mai tutte quelle volte che venivi a coccolarmi quando sentivi che piangevo o stavo male per qualcosa.
Non dimenticherò mai quanto mi piaceva guardarti cacciare in giardino, correre e saltellare, eri una delizia per gli occhi!
Non dimenticherò mai tutte le malefatte che combinavi in casa...sei sempre stato un testone..come me!
Come sono volati questi dieci anni insieme...a condividere coccole, sfighe e rimproveri! Sei stato un prezioso alleato...ma ora mi tocca continuare il viaggio senza di te...proteggimi da lassù se puoi...

Addio Rudino mio

Leti