BIMBA

Mia piccola dolce creatura volata via, non ci sono parole per esprimere la sofferenza di averti dovuto dire addio. Eri arrivata un giorno a lavoro e dopo qualche tempo ho deciso di portarti a casa insieme a coloro che diventarono i tuoi fratelli. Sei rimasta con noi solamente per due mesi ma la tua dolcezza era entrata nel cuore.
Abbiamo lottato insieme, ma quella brutta malattia è stata più forte di tutto l’amore  e della forza che ti potevo dare...non credo esista un perchè, ma sono sicura che non sia un caso averti incontrata. Ti sei addormentata ieri, il 29 gennaio dopo tanta sofferenza e spero tu ora abbia finalmente trovato la pace. Hai aspettato che tornassi da te come ti a vevo chiesto.Hai avuto ancora la forza di fare le fusa e un lieve miagolio,per dirmi addio.
Riposa in pace Bimba mia, godi da lassù di tutto l’amore che sulla terra non posso più donarti. Io non ti dimenticherò mai...corri tra le nuvole insieme a chi in passato aveva illuminato la mia vita e un giorno io lo so, ci roncontreremo ancora e sarà per sempre. Una dolce carezza, la tua mamma.