SANSONE MARIANI

Dicono che gli animali sono degli spiriti guida che ti accompagnano lungo il percorso. Arrivato inaspettatamente in un giorno di dicembre eri il mio regalo di natale, un bellissimo regalo con quelle orecchie all’ingiù che poi non sono mai cresciute negli anni. Sei stato con noi per 14 anni, ci hai fatto ridere e arrabbiare con le tue biricchinate e preoccupare quando noi non c’eravamo e tu non volevi mangiare. Sei stato particolare nella vita e hai voluto esserlo nella morte.  Non dimenticheremo mai quel giorno in cui piangendo per la morte di nonno ci siamo accorti che nella camera accanto anche tu eri andato via, avevi deciso di seguirlo come facevi sempre, forse lui più di noi aveva bisogno di te. Non ti dimenticheremo, hai lasciato un segno nelle nostre vite e racconteremo di te e della nostra storia affinchè tutti sappiano quanto un animale può amare ed insegnare.
“ C’è un filo che lega cose apparentemente lontane, alcuni lo chiamano coincidenza”.