BAGHEERA

B
aghy,
mia dolce, adorata Bagheera…scrivere queste parole è per me qualcosa di surreale, mai avrei immaginato di poterti perdere e invece è successo. E’ passato ormai un mese da quando quella mattina non ti abbiamo più trovata, ho pregato e sperato tanto di poterti rivedere sbucare nel giardino, tra i cespugli con cui tanto amavi giocare, quei cespugli che ammaccavi e la mamma si arrabbiava sempre un po’,quei cespugli nel quale ti rotolavi a giocare con Simba…ma sento nel profondo del mio cuore che adesso ti trovi anche tu nell’arcobaleno e ci guardi da lassù mentre rincorri Fufi. Era il tuo passatempo preferito farlo innervosire!Quanti ricordi…delicata,dolcissima, bellissima…la mia panterina nera. Ricordo quel giorno di luglio quando ti vedemmo io e Federico in quel negozio di animali, nella gabbietta con te c’erano tanti altri gattini che volevano farsi accarezzare, tu invece eri l’unica che soffiava e graffiava!Ci hai colpiti proprio per questo, cosi ti prendemmo e ti portammo a casa. Decidemmo di chiamarti Bagheera perché eri tutta nera e cosi aggressiva come una pantera!Mai avremmo immaginato che nel giro di 24h saresti diventata l’amabile gattina che tanto abbiamo amato. Da quel giorno è passato solo un anno, troppo poco amore mio, ma in quest’anno ci hai riempito il cuore di gioia…ricordo quest’inverno quando tutti i gatti del vicinato sfilavano sul terrazzo per farti la corte, ricordo quando pian piano il tuo pancino iniziava a crescere e a prendere vita dentro di te i 4 bellissimi gattini che a primavera avresti partorito. Eravamo tutti tanto preoccupati perché eri troppo piccola, avevi appena 6 mesi, pensavamo che non avresti accudito i cuccioli, che non ce l ‘avresti fatta, ma io dentro di me sapevo che sarebbe andato tutto per il meglio, perché tu eri una pantera Baghy…la mia panterina…e infatti non mi sbagliavo!Quando quella mattina di fine marzo aprii il balcone ti vidi subito magra e affamata e udii dei piccoli miagolii…non puoi sapere la gioia che ci hai dato!Tutte le nostre paure scomparvero quando vedemmo quei 4 batuffolotti bellissimi! Sei stata una mamma davvero coraggiosa, apprensiva, dolce…..hai dato la vita a  4 gattini stupendi e anche se ora non ci sei più a fare le fusa sulle mie gambe e a farti coccolare io sento che sei sempre con noi…mi basta guardare negli occhi del gattino che abbiamo deciso di tenere, tuo figlio Simba per sentirti vicina!Sei stata la gattina che tutte le famiglie desidererebbero avere e noi ti abbiamo amato e ti amiamo tantissimo…continuerai per sempre a vivere nei nostri cuori, non ti dimenticheremo mai dolce Baghy!Con infinito amore…
Melissa