GRISSOM

inizio 2005- 16/06/2005
Ti avevano buttato nella spazzatura solo perchè sei nato con le zampine posteriori paralizzate. Ma per fortuna Valerio ti ha trovato e da quel giorno sei stato con noi.
Azzurro e Pipino, gli altri gatti di casa, ti hanno accettato subito e tu ti trascinavi  con le zampine davanti per poter correre e giocare con loro.
Dopo qualche settimana con noi il medico dopo averti visitato aveva detto: ’si vede che è felice, vuole vivere!!’ Si, eri felice,ti divertivi a giocare con il tuo topolino e a fare agguati ad Azzurro e Pipino,eri un giocherellone anche se avevi tutta la parte dietro paralizzata. Quanto ti vogliamo bene...
Dopo mesi circondato dall’affetto di tutti ti sei aggravato e soffrivi....abbiamo dovuto fare l’eutanasia, una decisione sofferta ma necessaria, non potevamo lasciarti soffrire e morire in quel modo orribile!! Un ultimo gesto d’amore per il nostro piccolo. Quante lacrime... sei morto nel 2004  e sei sempre nei nostri cuori non ti dimenticheremo mai, adesso sei anche con Pipino... e sono sicura che là, in paradiso sarai libero di correre e giocare con lui e con tutti gli altri....
Ciao Grissom,
TI VOGLIAMO TANTO BENE!!!

Le tue mamme

Sabrina e Anna Maria