YURI

Yuri, piccolo grande amico mio, mi manchi tanto e
ogni volta che il mio pensiero va a te mi si stringe il cuore e non riesco a trattenere le lacrime.  Mi chiedo come si può fare del male ad un essere così piccolo e indifeso come lo eri tu che chiedevi solo di vivere felice e di allietare la vita dei tuoi padroni, ci sei  riuscito benissimo piccolo amico mio, forse non siamo riusciti noi ad essere dei buoni padroni, ti chiedo scusa se non ti abbiamo saputo difendere dalla crudeltà e dalla cattiveria di alcune bestie chiamati ’uomini’.
Sono sicura che adesso stai bene e ci aspetti per saltarci di nuovo addosso e giocheremo assieme per sempre.
Arrivederci piccolo grande amico mio.
Anna