THOR

Amato gigante, mi mancano da morire le nostre passeggiate…
E’ stato bellissimo averti con noi, quando ci accoglievi al nostro ritorno, le nuotate e le serate d’estate tutti insieme..Questo è il nostro sincero e sofferto saluto cucciolone, amico di ogni giorno, che hai sempre dato amore senza chiedere nulla in cambio … sei stato un compagno stupendo, sempre dolce, sempre presente, nei momenti belli quando giocavamo e saltavamo sull’erba e nei momenti tristi quando piangevo abbracciata al tuo corpo da gigante e mi consolavi, silenzioso.
E ora che non ci diamo pace, ora che il mondo, orbo di te, sembra così buio, ora più che mai dobbiamo pensare che ti sei ricongiunto alla grande terra madre e riposi accanto a noi e vegli su di noi, ora più che mai dobbiamo sentirci  fortunati di aver avuto il privilegio di conoscerti, amarti, imparare da te.
E anche se sussulto e piango quando non ti vedo dormire pigro nel giardino perché la mancanza è troppo forte e fa troppo male, so che tu, in qualche forma, nella carezza del vento, con la pioggia e con la candida neve, con l’odore di fieno e dei fiori a  primavera… sei ancora qui con noi e ci sarai sempre….
Un bacio sul testone,
Roberta, Gianni, Grazia e i tuoi amici gatti