D MOLLY – 10/07/11, IL VUOTO

Molly Meravigliosa Ciocciolotta di Papà, hai lasciato un vuoto enorme ed incolmabile nel mio cuore, non riesco a non pensare a tanti di quei momenti spassosi e nuovi per me che sei riuscita a farmi vivere con la tua tenerezza, nel modo più semplice e naturale della terra, tante le volte che mai  dimenticherò, quando la notte mi tiravi il pigiama alle spalle, perché volevi mi girassi dalla tua parte, piccolo Angelo di Papà, mai dimenticherò le tante notti che ti intrufolavi sotto le lenzuola accoccolandoti addosso a me, o ti poggiavi con la testolina e le zampette sul mio braccio che torturavi con le tue grinfie, ero talmente felice ogni volta di quel tuo comportamento che lo sopportavo stringendo i denti senza intervenire per timore che ti togliessi. Ora nei prati dell’arcobaleno gioca e mangia felice quanto vuoi, non c’è Birba che prepotente ti svuotava la ciotola ogni volta. Spero che da lassù mi guardi, ti aspetto in sogno, ci rincontreremo.  
Molly  1994 >>> 20 giugno 2011 -  Il tuo Papà che non ti dimenticherà . M A I