CHICCA E CHERIE

Chicca (10/1984-07/05/1994) Cara Chicca, mi ricordo quando sei arrivata, eri un batuffolo peloso, sembravi una scimmietta. Eri davvero intelligente, avevi avuto una maestra d’eccezione la Lessie. Mi ricordo che avevi addirittura cercato di portarci in casa le uova delle ns galline, imitando quello che faceva mia mamma e mio papà, che seguivi sempre. Mi ricordo anche che, cucciola giocosa, volevi giocare con gli anatroccoli, ma il gioco ti sfuggiva di zampa e ... ne hai uccisi alcuni. Che punizione! Poi non l’hai più fatto! Sei stata grande, ti porteremo sempre nel cuore! Arrivederci!
Cherie (01/01/1992-28/10/1998): Piccola birichina,sei nata la notte di capodanno, a casa di una mia amica, che a causa di questo evento..non ha potuto festeggiare con noi! Sei stata il mio primo regalo di San Valentino, il regalo più bello che abbia mai ricevuto! Eri un topino tremolante, ma sei stata subito accettata da tutta la famiglia, compresa la tua maestra Chicca! Ti amavamo tutti, eri la ns. piccola stellina, intelligente e ubbidiente. Poi, quando mi sono sposata, sei stata ’adottata’ dai miei genitori che ti hanno amato quasi come un bambino! Non ti lasciavano mai, accompagnavi sempre mio papà nelle passeggiate nel bosco, eri la sua compagnia preferita! Te ne sei andata in modo assurdo, non te lo meritavi proprio. Eri ormai sorda e cieca, ma ancora piena di vita! Hai lasciato un vuoto incolmabile e un dolore immenso in tante persone che ti hanno amato! Adesso corri felice insieme ai ns. amici cani che ti hanno preceduta! Tvtb.