TIGRO

Tigrotto mio, sei entrato nella mia vita in un momento in cui avevo un grande bisogno di te... Tu mi hai dato tutto quello di cui avevo bisogno: gioia, amore, fedeltà, dolcezza, simpatia, affetto... Chi dice che i gatti sono freddi e che non danno amore sicuramente non ha conosciuto te... Sei stato il mio mondo... Sapevo che eri malato... avevi quella brutta malattia, la Felv, che ti ha portato via da me in così poco tempo. Eri così piccolo quando ti ho adottato, avevi solo tre settimane... Da subito mi hai regalato le tue fusa e le tue inestimabili attenzioni...Quando il veterinario mi disse di sopprimerti e che non ce l’avresti fatta, ti ho portato a casa e ho deciso di lottare insieme a te... tu sei cresciuto, sei diventato forte e bello e mi hai regalato un anno fantastico Tigrotto mio... Tutti ti adoravano... Ultimamente, nonostante fossi forte, la malattia ha avuto la meglio sul tuo corpo, ma non sulla tua forza di volontà. Non mi hai mai negato le tue coccole, nemmeno quando non sei stato quasi più in grado di stare in piedi. Ho scelto di guidarti io verso il tuo destino, abbiamo lottato, ma ora non c’era più nulla da fare, ci siamo dovuti arrendere cucciolo mio. Io ero con te, ti stringevo la zampa mentre le tue sofferenze si spegnevano dopo tante settimane di dura lotta. Anche il tuo papotti Diego ha imparato ad amarti, lui che non ha mai voluto un gatto in casa... Ma tu sei riuscito a farti amare, perché tu eri tu... Mi sento così sola senza di te, per molti tu sei solo un gatto, per me sei molto di più... Ho un vuoto enorme nel cuore Tigrotto, andando via, ti sei portato dietro una parte di me... Ti adoro cucciolo, non ti dimenticherò mai... La casa è molto vuota senza di te... Non ci sei più tu ad accogliermi quando torno a casa, o a farmi quelle fusa che solo tu sai fare quando mi sento triste. Non ho parole per salutarti Tigrotto mio, non basterebbero... Ti voglio un bene infinito, te ne vorrò sempre... Spero di aver fatto la scelta giusta per te cucciolo mio, spero che tu possa perdonarmi per aver scelto il tuo destino ma ormai non potevo più farti vivere quella vita. Ti ho dato tutto l’amore di cui sono capace, e tu hai fatto lo stesso con me...Non ti dimenticheremo cucciolo...
La tua mammotti e il tuo papotti...