MR. SMITH

Portavi un cognome al posto del nome e anche se non ho mai capito perchè, non importa. Ti penso ovunque e in compagnia di chi voglio io...non sarà molto, ma me lo faccio bastare.
Diciassette mesi sono stati più che sufficienti per darti affetto e per riceverne in cambio almeno il doppio.
Ciao piccoletto. Ciao Mr. Smith, indimenticabile micetto dal carattere affettuoso e indipendente.
Quando qualcuno ci lascia, sentiamo il bisogno di ricordare, e spesso succede che ricordiamo quello che vogliamo. Ora voglio ricordarti in cammino sul Ponte Arcobaleno dal quale non scenderai più se non col tuo sguardo...come quando mi osservavi flemmatico dal frigo oppure come quando osservavi curioso il mondo esterno dal balcone coi tuoi occhi sempre attenti. Io non smetterò mai di guardare in alto per cercarti tra le nuvole bianche. Perchè? Perchè...io ti vedo...