PEPE

Dolcissimo Pepe, sei stato il primo a nascere, dalla tua dolce madre.Eri l’unico maschio, della cucciolata.Ti ho amato tantissimo,non pensavo che la tua vita sarebbe stata così breve,hai lasciato la tua mamma e i tuoi fratellini,e noi, che ti amavamo tanto, per uno stupido gioco, un salto fatale.Ora sei volato sul ponte dell’arcobaleno, insieme a Leo, Lolita, non sei solo, piccolo mio, loro ti saranno vicino, non avere paura,lì dove sei ora, non ci sono pericoli, ci sono solo distese di prati erbosi, dove potrai correre, saltare.Guardaci da lassu’noi non ti potremo mai dimenticare