CHARLY DETTO ANCHE PELLECCHIA

CHARLY  FEBBRAIO 1989-12 GENNAIO 2004

Mio caro Amico, questo è per te, l'ultimo saluto pieno del mio Amore che ti sei sempre meritato, così come meriti anche tu un posto in questo paradiso virtuale, tu che sei stato e sarai sempre molto speciale. Sei entrato nella mia vita come un uragano, un batuffolo di pelo combinaguai e te ne sei andato una notte come tante, in punta di piedi, silenziosamente. Ho ancora impresso nella memoria e li avrò sempre, i momenti passati insieme, i nostri giochi, le cose buffe che facevi ed il tuo vivere in simbiosi con il tuo amico gatto, che fino all'ultimo ti è stato vicino, sono cresciuta sempre con te, per 15 anni che sono volati come fossero un'istante, 15 anni in cui mi hai dato tanto. Al pensiero che non ti potrò più accarezzare o chiamare sentendo rieccheggiare il tuo nome nella campagna e vedendoti correre da me, mi si stringe il cuore, ma in quello stesso cuore ti porterò sempre, e ti assicuro non passa giorno senza che io mi soffermi a pensarti anche solo per 5 minuti, c'è sempre qualcosa che mi ricorda di te, hai lasciato davvero un grande vuoto non solo a me ma anche alla nonna, mamma, papà, il gatto e...persino Lorenzo che ti divertivi a prendere in giro, prima spaventandolo e poi giocando a palla con lui! Ma ci hai lasciato anche tanto Amore e una scia di luce che resterà con noi sempre, anche adesso che sei la stella più bella del cielo. Per noi sei stato sempre molto più di un cane, sei stato un fratello con il quale sono cresciuta, il compagno di mille avventure. Ti sono grata e sono orgogliosa che tu abbia fatto parte della mia famiglia, spero di avere meritato sempre il dono prezioso che mi hai fatto, il tuo Amore. Spero anche di rivederti un giorno. Addio Charly, Ciao 'Pelle', unico, irripetibile...insostituibile Amico. Con l'amore di sempre, Erika e tutta la tua famiglia.