LEO

26/09/2016
Caro Leo
adesso che te ne sei andato,in quel cammino ignoto,sospeso tra la terra e il cielo,
ci sentiamo defraudati,spersi,
piangiamo senza ritegno n controllo,con il tormento e la passione della vita
che abbiamo trascorso insieme...
e tutto torna in mente: l'assenza del tuo corpo caldo sdraiato e addormentato,
l'impronta della tua testa e del tuo muso concavo nella nostra mano,
la voce dell'abbaio e la coda frenetica che
sentiremo nel vuoto del nostro rientro, incredibilmente silenzioso ,
senza ululati di gioia!
Dolce Leo,troppo brevi i tuoi anni rispetto ai nostri,ma comunque vissuti intensi,
con la consapevolezza che la purezza che ci hai offerto sempre senza esitazione...
quella tua purezza,regalata senza pause...
contenuta nel tuo sguardo infinito,
dolcemente vellutato,
che non si mai abbassato incrociando i nostri occhi,rimarra'custidita nei nostri cuori!
Con Amore immenso
Gregory,Stefania,Zampa e Tequila