PEPE FONTANI 1

07/12/2016.

Oggi,  due anni f, tu ci lasciasti per andare ad incontrare gli altri nostri cari in codesto splendido giardino sempre fiorito e dove il sole splende sempre ogni giorno.
Cosa dire, ci manchi ancora moltissimo, e non vero che il tempo lenisce le ferite, il tuo ricordo ancora vivo in noi, specialmente in m, tuo padre putativo.
Eri e resterai sempre il mio pepone,44 kg. di bont infinita e tanta , anzi tantissima voglia di coccolare e di essere coccolato da chi avevi vicino.
Anche oggi,come del resto quasi tutti i giorni, il mio primo pensiero va a t, ti vedo dappertutto e sei sempre con me anche in auto dove una tua foto primeggia proprio sul cruscotto non abbandonandomi mai.
  Ciao Pepone, sarai per sempre con me.