AGO 2

Bellissimo e sfortunatissimo Ago,

a 10 giorni dalla tua morte non posso non tornare sulla tua triste storia. Non riesco ad accettarla, proprio come prevedevo0! Non mi sembra reale, non mi sembra possibile che appena aperti i tuoi dolcissimi occhietti sulla vita li hai dovuti chiudere per una cosa che secondo ogni logica poteva e doveva essere curata!
Non posso accettare che nei pochi mesi in cui hai vissuto, oltretutto, sei stato quasi sempre malato, con difficoltà respiratorie e chissà che altro che tu solo avvertivi!
Non riesco ad accettare che tanta sfortuna si sia accanita da tutte le parti contro un esserino piccolo e carino come te!
La prima sfortuna è stata quella, purtroppo, di incontrare una lumaca infetta che ti ha trasmesso gli stramaledetti vermi polmonari!
La seconda sfortuna è stata quella di capitare nelle mani di una padrona completamente inesperta, che oltretutto non ha fatto l’unica cosa che poteva fare tempestivamente, ovvero quella di chiamarmi e dirmi della tua esistenza e dei primi segnali della malattia;
la terza sfortuna è stata quella di essere portato da due veterinari che io non so se per disonestà o per imbecillità hanno fatto trascorrere una marea di tempo senza nemmeno riuscire a scoprire quale era il tuo problema! Queste due ‘brave persone’ non solo si sono fissate su una diagnosi di tracheite che assolutamente non ti riguardava, ma ti hanno vaccinato pur essendo tu affetto da evidenti disturbi respiratori, e sono arrivati a proporre alla tua padrona una diagnostica approfondita che comportava l’anestesia totale - in un cucciolo, per di più ammalato!!!
E pensare che bastavano 1-2 controlli delle feci - come prontamente fatto al Centro Veterinario Gregorio VII dove alla fine di marzo su mia indicazione sei stato portato, dopo che finalmente mi avevano telefonato per dirmi della tua esistenza e dei tuoi problemi - per accorgersi della presenza dei vermi polmonari e iniziare la terapia. Purtroppo nel tuo caso tutto ciò è evidentemente avvenuto troppo tardi, e dopo una settimana di altalene tra miglioramenti e ricadute abbiamo dovuto dirti addio!!
Per di più la tua padrona non ha voluto seguire il mio consiglio di presentare un duro esposto all’ordine dei veterinari contro i due incompetenti che sicuramente sono corresponsabili della tua morte!
Pertanto a me resta tutto il dolore, e la rabbia di non poter nemmeno reagire a questa cosa che, ripeto, giudico totalmente inaccettabile!
Comunque, se qualcuno legge queste righe di amarezza, da parte di Ago vi giunga l’avvertimento per i vostri cani o gatti: in caso di tosse insistente e quasi da strozzo non dimenticate, tra l’altro, di far fare un’analisi delle feci su 2-3 campioni – un’analisi non generica, ma per la ricerca specifica dei vermi polmonari -, perché secondo ogni logica i vermi polmonari se presi in tempo dovrebbero poter essere sconfitti. Soprattutto allarmatevi se si tratta anche nel vostro caso di un cucciolo! E state bene attenti a quali veterinari vi affidate, soprattutto se abitate nella zona di Roma ovest!

Un bacio enorme, piccolo Ago, e ci vediamo presto, quando sarà stata allestita la tua bellissima tomba nel cimitero di Casa Rosa, che servirà a non dimenticarti mai!

MAX